I colori del flat design

colori-flat-design

Oggi in evidenza mettiamo i colori del flat design, tradotto “Design piatto”, l’ultima tendenza nel campo della grafica web.

Abbandonata l’idea di avere icone e oggetti il più vicini possibile alla realtà, con bombature e ombre, si cominciano a usare elementi grafici più schematici “flat”, ovvero piatti.

Se nel passato si è preferito riprodurre il più fedelmente possibile elementi già presenti nella realtà per dare agli utenti del web un ambiente familiare in cui operare, oggi, poichè  gli utenti sono già abituati a usare il web e i suoi contenuti, si cerca di evitare tutti gli elementi di disturbo come troppi colori, ombreggiature esagerate e elementi in eccesso, indirizzando gli utenti direttamente verso i concetti e le azioni più importanti.

Per questo motivo è nato il Flat Design, il design “piatto” che utilizza elementi semplici: pulsanti privi di ombre e sfumature eccessive, icone senza ombre o con ombreggiature non sfumate, dal design bidimensionale, grafica semplice e schematica. In questo modo il web è molto più usabile ed efficiente perchè non distrae più gli utenti da ciò che è veramente importante.

Ecco un esempio di tutto ciò che può essere il Flat Design.

elementi-flat-design

L’importanza dei colori del flat design

In questa nuova cultura grafica recupera la sua importanza il colore, che diventa il punto centrale di questo tipo di design perchè è lui il vero designer che definisce le forme e gli elementi delle opere grafiche. Inoltre non tutti i colori rientrano in questa nuova tendenza. C’è una ricerca accurata nella scelta del colore e dei vari abbinamenti. Gli abbinamenti possono avere un contrasto molto forte quanto non avere assolutamente contrasto, creando addirittura interfacce monocromatiche.

La differenza rispetto ai colori usati nel passto sta nella tipologia e nelle tonalità di colori scelti in questa nuova impostazione. La scelta è tra colori brillanti e vibranti, a volte con un accenno “retrò”. La palette inserita come intestazione di questo articolo contiene i colori Flat più usati, da cui si può cogliere l’essenza del flat design.

Anche il web segue questa tendenza, con siti più lineari e semplici, dove comincia a comparire il colore, soprattutto nelle fasce a tutto schermo, usate dai siti web più attuali e di tendenza. I pulsanti e i menu di navigazione perdono le ombreggiature e gli effetti 3d caratteristici del web 2.0 per passare a un design semplice e piatto (flat), dove parla il colore e le immagini semplificate al massimo, quasi schematizzando la realtà e renderla più web-friendly.

Segui tutte le notizie sul web design e le ultime novità pubblicate da Fasterway – iscriviti alla nostra newsletter!

Lascia un commento

Fasterway sas

Via Cesare Battisti, 42A
20854 Vedano al Lambro (MB)

P.IVA 05650020968

  +39 (039) 24.99.171
  info@fasterway.it
  fasterway@pec.it

Seguici sui social